Home arrow NOTIZIE arrow Notizie dal Mondo arrow L'esrcito siriano all'attacco contro Al Qaeda
Lunedi, 18 Dicembre 2017
Menu redazione
Home
Chi siamo - Who we are
Dove siamo
Contatti-redazione
Notiziario
Comunicati
Appelli
Notizie dall'Italia
Notizie dal Mondo
English-Spanish-news

Condividi

Sezioni
Basi USA-NATO ITALIA
Link
APPROFONDIMENTI
INIZIATIVE
NOTIZIE
Multimedia
Galleria fotografica
Filmati
Mat.propaganda
Archivio per data
Visualizza archivio
Archivio news letter
Newsletter
Mailing Disarmiamoli


Ricevi HTML?


pace e guerra

sono di essenza diversa.
La loro pace e la loro guerra
son come vento e tempesta.
La guerra cresce dalla loro pace
come il figlio dalla madre.
Ha in faccia
i suoi lineamenti orridi.
La loro guerra uccide
quel che alla loro pace
è sopravvissuto.

B. Brecht

 

 
I piu' letti
Immagini nel sito
Eventi
<<  December 2017  >>
 Mo  Tu  We  Th  Fr  Sa  Su 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
L'esrcito siriano all'attacco contro Al Qaeda PDF Stampa E-mail

Nonostante l’attacco israeliano, l’esercito siriano ha ripreso l’offensiva contro i terroristi sul Golan



Dopo l’ennesimo attacco di Israele, ieri notte, le truppe siriane hanno risposto riprendendo immediatamente l’offensiva contro i gruppi legati al Qaeda ad ovest di Damasco.

L’esercito arabo siriano, come ha riferito il portale di notizie ‘Al Masdar News‘, ha lanciato un attacco potente nella zona occidentale di Ghedda, a Damasco, ieri sera, prendendo di mira l’enclave di Beit Jinn che è controllata dal gruppo terrorista,  Hay’at Tahrir Al-Sham, legato ad al Qaeda.

Sostenuto dalla VII Divisione corazzata e da Liwaa Suqour Al-Quneitra, la 42a brigata della 4a divisione dell’esercito siriano ha preso d’assalto le postazioni di Hay’at Tahrir Al-Sham nella città di Mughar Al-Mir dalle colline di Taloul Barda’yah recentemente liberate.

Secondo un rapporto militare, l’esercito siriano sta avanzando su diversi assi nell’enclave di Beit Jinn con l’obiettivo di prendere il controllo di Mughar Al-Mir.

L’attacco dell’esercito siriano a Beit Jinn è arrivato pochi minuti dopo che l’esercito israeliano ha sparato diversi missili verso il deposito di munizioni della 1a divisione nella parte occidentale di Damasco.

 Questo articolo compare in contemporanea su Contropiano e L’Antidiplomatico.